Sbc Barcellona, Castaldo (Ceo Microgame): “Necessaria maggiore innovazione nei mercati regolati, nuove esperienze per il cliente la sfida dei prossimi anni”

Sbc Barcellona, Castaldo (Ceo Microgame): “Necessaria maggiore innovazione nei mercati regolati, nuove esperienze per il cliente la sfida dei prossimi anni”

23/09/2022
 
“Storicamente, la grande crescita del gioco online, nonché le politiche di sviluppo basate sul prezzo (tramite bonus) hanno fortemente limitato l'innovazione nel settore.  Ma l'industria sta cambiando, particolarmente nei mercati più maturi e regolamentati.  La competizione aumenta, le regole sono sempre più stringenti e i margini si riducono, quindi occorre essere creativi per guadagnare spazio e quote di mercato.   Occorre differenziare il proprio posizionamento facendo meno affidamento a bonus e promozioni”. Lo ha detto Marco Castaldo, Ceo di Microgame, durante un panel all’Sbc Summit in corso a Barcellona. “In un mercato “.com” – ha aggiunto - puoi fare quello che vuoi, anche imitare gli altri, mentre in un quadro regolamentato devi essere creativo e differenziarti per emergere".
Cosa chiedere a un fornitore? "Naturalmente la completezza e profondità dell'offerta, e la capacità di farla evolvere, ma soprattutto la capacità di dare servizio. Questo vuol dire aiutare il cliente a differenziare la sua proposta, a rendersi unico sul mercato. È dunque necessaria una grande disponibilità anche di risorse da parte del fornitore, per customizzare piattaforme e prodotti. Il fornitore ideale è uno sviluppatore e integratore di sistemi, con esperienza operativa, capace di integrare tutte le componenti di prodotto e tecnologiche anche cercando il meglio sul mercato con un approccio aperto, non di sistema chiuso. Con 130 dipendenti di cui più di 60 tecnici, Microgame è l'unico service provider in Italia con questa capacità".
Da dove viene l’innovazione? Microgame è un B2B che propone “soluzioni nuove ai propri clienti ma anche un operatore, che deve osservare il comportamento del consumatore e dei canali distributivi per capire come innovare”.  Quali sono le priorità? Castaldo ha concluso sottolineando che “in questa fase ci stiamo concentrando sull’esperienza dell’utente e come deve cambiare per rispondere a alcune sfide pressanti, come la convergenza tra gioco, media, e intrattenimento”.
 

SBC Summit Barcelona, Microgame protagonista del dibattito con il CEO Marco Castaldo

SBC Summit Barcelona, Microgame protagonista del dibattito con il CEO Marco Castaldo

21/09/2022
 
Entra nel vivo SBC Summit Barcelona, il prestigioso appuntamento che sta mettendo a confronto i principali protagonisti del panorama internazionale del gioco. Sono programmati per oggi e domani, giornata di chiusura, alcuni tra i più attesi approfondimenti che coinvolgeranno il management delle aziende leader del gaming internazionale.
Tra questi anche la conferenza che vedrà protagonista Microgame che, con il suo Ceo Marco Castaldo, prenderà parte, domani alle 15.30, al panel dal titolo “How to choose a technology partner”.
Un confronto a più voci per approfondire una tematica di fondamentale importanza per una strategia aziendale vincente. Microgame, attraverso la voce di Castaldo, porterà nel dibattito l’esperienza ultradecennale, l’approfondita conoscenza del mercato italiano e la variegata e completa offerta che fanno da sempre del provider la porta d’accesso preferenziale al mondo del gaming italiano.
Il management di Microgame sarà inoltre a disposizione presso lo stand allestito alla Fiera di Barcelona Montjuic per offrire un approfondito confronto sull’offerta e sulle tecnologie sviluppate dalla software house interna al gruppo. 

A SBC Barcelona apre i battenti casa Microgame, in mostra l’offerta più completa del gaming italiano

A SBC Barcelona apre i battenti casa Microgame, in mostra l’offerta più completa del gaming italiano

20/09/2022
 
Prende il via oggi SBC Summit Barcelona, il prestigioso appuntamento che metterà a confronto, fino al prossimo 22 settembre, i principali protagonisti del panorama internazionale del gioco.
Alla Fiera di Barcelona Montjuic apre i battenti anche Casa Microgame, uno spazio allestito per accogliere i visitatori garantendo loro un approfondito confronto sull’offerta e sulle tecnologie Microgame, le più complete e competitive del mercato italiano. Il provider vanta infatti una esperienza ultradecennale e una conoscenza approfondita delle dinamiche del gaming che insieme alla costante ricerca e innovazione ne fanno la porta d’accesso preferenziale al mercato italiano.
Microgame è in grado di assicurare forniture modulate sulle esigenze di ogni operatore. Di offrire ai brand e concessionari autorizzati per l’Italia soluzioni realizzate sulla base delle loro necessità e strategie, ma anche di rendere immediatamente attivi sul mercato italiano gli Operatori in attesa di concessione, garantendo loro soluzioni full altamente performanti e customizzate.
Inoltre la software house interna al gruppo permette a Microgame di offrire ai propri partner numerosi soluzioni strategiche all’avanguardia per la gestione del proprio business. Come l’esclusivo CRM, Customer Relationship Management, e l’innovativo Bonus Management System. Due strumenti che insieme permettono di realizzare campagne promozionali mirate in grado di moltiplicare la presenza in lobby degli utenti.
Nella vetrina Microgame di SBC Barcelona ci sarà anche il Casinò online più grande d’Italia che può contare su un catalogo di oltre 2mila titoli costantemente aggiornato per essere sempre al passo con gusti e tendenze del mercato. Un posto di primo piano sarà riservato anche ai prodotti betting, particolarmente competitivi per il posizionamento su palinsesto e mercati. Oltre 33mila avvenimenti mensili, con un palinsesto al top del mercato, ma anche Bonus Engine e altri strumenti orientati al giocatore a cui si aggiungono i tools sviluppati per garantire la personalizzazione massima della Lobby Sport e le soluzioni capaci di integrare online e retail. 

Tecnologia e offerta Microgame pronte a sbarcare a SBC Barcelona

Tecnologia e offerta Microgame pronte a sbarcare a SBC Barcelona

15/09/2022
 
Tutto pronto in casa Microgame per l’atteso appuntamento con SBC Summit Barcelona 2022, il prestigioso evento interamente dedicato all’industria del gaming. Dal 20 al 22 settembre il service provider leader del mercato italiano sarà alla Fiera di Barcelona Montjuic con un proprio stand.
In mostra ci saranno le ultime novità tecnologiche sviluppate dalla software house interna al gruppo ma anche la più ampia varietà di proposte di affiliazioni del mercato italiano. Sarà possibile approfondire tutte le peculiarità che fanno di Microgame il “Gateway to Italy”, ovvero la porta d’ingresso privilegiata al mercato del gaming italiano. Conoscere, interagendo direttamente con il management aziendale, le diverse possibilità di collaborazione operativa offerte, ma anche i dettagli di quello che è il più ampio catalogo di specialità e titoli del mercato, e approfondire tutti gli strumenti di gestione e monitoraggio sviluppati in house e perfettamente calibrati sul mercato italiano.
Grazie alla folta platea, SBC Barcelona rappresenterà anche un’importante occasione di confronto su molti dei temi caldi del settore. Confronto a cui prenderà parte anche Microgame che con il suo management sarà protagonista di importanti riflessioni sul presente e sul futuro del mercato italiano del gaming. 
 

Tecnologia e gioco online, Microgame lancia la nuova versione mobile del Client Poker HTML5

Tecnologia e gioco online, Microgame lancia la nuova versione mobile del Client Poker HTML5

05/09/2022
 
“Maggiore giocabilità e grafica sempre più accattivante”. Microgame presenta così l’ennesima implementazione tecnologica destinata a rendere ancora più performante e competitivo il suo settore mobile.
 
La software house interna al gruppo ha appena licenziato un update del Client HTML5 Mobile riservato al prodotto Poker. Diverse le innovazioni apportate, sia di natura grafica che di funzioni di gioco.
 
Il team di sviluppo ha ideato una grafica in grado di rendere ancora più chiara e leggibile la lobby, garantendo un accesso diretto e immediato a tutte le tipologie di gioco e, più in generale, alle principali funzioni e informazioni.
 
Sul versante funzioni di gioco la software house Microgame ha puntato su una nuova visualizzazione verticale del tavolo, sulla scelta posto a sedere automatica e manuale, su un rinnovato autofocus sul tavolo in gioco e nuovi tasti di selezione e preselezione.
 
Il nuovo client permetterà, inoltre, di avere sempre sotto mano tutte le informazioni relative al credito e al ranking ma anche di accedere velocemente a tutte le operazioni sul conto gioco. 

 

Accordo in esclusiva con Astor Game, continua a crescere il Casinò Microgame

Accordo in esclusiva con Astor Game, continua a crescere il Casinò Microgame

30/08/2022
 
Microgame prosegue nel percorso di crescita e consolidamento del suo Casinò online che, con oltre 2.000 titoli, è da sempre il più grande del mercato italiano.
 
Il service provider leader del gaming ha chiuso una nuova partnership, si tratta di un accordo di fornitura in esclusiva con Astor Game, operatore italiano specializzato nello sviluppo di apparecchiature e software da gioco per il terrestre, che ha esteso il proprio business anche al settore dell’online.
 
Il nuovo fornitore supporterà Microgame nel processo di ampliamento e sviluppo del proprio casinò, garantendo, in esclusiva per il mercato italiano, l’apporto di ulteriori titoli che andranno ad arricchire il portfolio Microgame di videoslot.  
 
A sottolineare l’importanza dell’accordo siglato è il CEO di Microgame, Marco Castaldo: “L’attenzione ai nuovi trend e al mantenimento di standard sempre elevati ci spinge a ricercare costantemente nuove partnership. Sono sicuro che anche questo accordo in esclusiva con Astor Game, fornirà un contributo strategico fondamentale per la completezza del nostro Casinò”. 

Grande soddisfazione per l’accordo raggiunto anche per Katya Nembrini, CEO di Astor, che ha dichiarato: “Siamo veramente entusiasti di intraprendere questo nuovo percorso con Microgame, service provider leader del gaming italiano. Per noi questo è un accordo molto importante e siamo sicuri che questa nuova partnership ci consentirà di raggiungere ottimi risultati”. ​​
Accordo Microgame - Spribe, nel casinò online più grande d’Italia anche l’innovazione dei turbogames

Accordo Microgame - Spribe, nel casinò online più grande d’Italia anche l’innovazione dei turbogames

21/06/2022
 
Nuovi innesti vanno ad arricchire ulteriormente il più grande casinò online d’Italia, grazie all’ultima partnership siglata da Microgame. Il service provider italiano, leader del mercato, sta inglobando nel suo già completo catalogo le creazioni Spribe.
 
La nota casa di produzione ucraìna porterà nel casinò Microgame l’innovazione dei turbogames, prodotti di nuova generazione eleganti, veloci ed estremamente popolari. Un tipo di gioco on line caratterizzato da freschezza e interazione, in grado di riscuotere grande apprezzamento da parte del pubblico di appassionati. Appartiene alla famiglia dei turbo games anche Aviator, uno dei titoli più ricercati del momento, affermatosi grazie alla sua semplicità unita a un’entusiasmante esperienza di gioco.
 
Siamo lieti di accogliere Spribe tra i nostri fornitor - ha commentato il CEO Microgame, Marco Castaldo -. Il suo impegno nell'innovazione tecnologica e nell'anticipare le nuove tendenze di gioco va di pari passo con il nostro impegno strategico nell'offrire il meglio ai nostri partner e ai players".
 
David Natroshvili, Managing Partner di Spribe, ha dichiarato: “Microgame non ha bisogno di presentazioni. È il principale fornitore italiano di gaming online, con un elenco di importanti operatori partner. Siamo felici di vedere la nostra suite di giochi messa a loro disposizione, ma soprattutto di fornire loro il nostro Turbo Game Aviator, che sta già riscuotendo un grande successo negli altri Paesi. Ci aspettiamo che diventi altrettanto popolare anche in Italia e siamo ansiosi di vedere i giocatori mettere alla prova i loro nervi man mano che il moltiplicatore aumenti”.

Orientamento professionale e sviluppo tecnologico, un nuovo progetto di Microgame e Unisannio

Orientamento professionale e sviluppo tecnologico, un nuovo progetto di Microgame e Unisannio

30/05/2022
 
Orientamento professionale e sviluppo di tecnologie al servizio dell’industria italiana del gioco. Sono questi i due pilastri su cui poggia il nuovo progetto promosso da Microgame e dall’Università degli Studi del Sannio. L’azienda italiana leader del mercato del gaming e il prestigioso ateneo sannita, che annovera nella sua offerta formativa uno dei più accreditati corsi di studi in Ingegneria informatica del Paese, hanno dato avvio ad una nuova collaborazione.
Con un seminario dal titolo “Architetture software e infrastrutture hardware applicate al gaming on line”, si è inaugurata una serie di incontri di orientamento in uscita dal percorso degli studi durante i quali vengono approfondite le tecnologie sviluppate dalla software house interna al gruppo Microgame.
Il primo evento ha visto una significativa partecipazione di studenti ed ex studenti dell’ateneo sannita unita ad un’ampia delegazione dell’Azienda Microgame.​
 
A Casino Beats hanno brillato offerta e tecnologia Microgame

A Casino Beats hanno brillato offerta e tecnologia Microgame

27/05/2022
 
L’edizione di Casino Beats che sì è appena conclusa ha fatto registrare un grande entusiasmo da parte dei numerosi operatori del settore, attratti dalle più innovative soluzioni tecnologiche e dagli approfonditi dibattiti sul futuro del mercato.
E’ un bilancio più che positivo quello tracciato da Microgame a margine della prestigiosa fiera internazionale dedicata al gaming. Presso lo stand allestito a Malta, il primo provider italiano del gioco online ha potuto annotare un ampio numero di visitatori e soprattutto tanto interesse per le tecnologie e l’offerta sviluppate per il mercato italiano.
A catalizzare l’attenzione sono state soprattutto le diverse soluzioni nate dalla software house interna al gruppo forte della sua conoscenza ed esperienza ultradecennale. Dal CRM al Bonus Management System, gli operatori del settore hanno approfondito, attraverso il confronto diretto col management aziendale, i diversi strumenti sviluppati per facilitare il controllo e la crescita di ogni aspetto del loro business. 
Ancora una volta, Microgame ha potuto mettere in vetrina a Casino Beats l’offerta più completa per il mercato nazionale. Come sempre a fare la differenza sono state le tante soluzioni pensate per rendere immediatamente attivi gli operatori in attesa di concessione per il mercato nazionale supportandoli inoltre in ogni fase di sviluppo del loro business.
A brillare nella vetrina allestita a Malta è stata anche l’offerta Casinò, da sempre la più completa del mercato italiano del gaming, con un catalogo che può vantare oltre 2.000 titoli, costantemente aggiornato grazie all’attenzione posta nello sviluppo di partnership con i più qualificati operatori mondiali. Un’offerta che ha catalizzato l’attenzione anche dei numerosi fornitori di Casino presenti a Malta che hanno manifestato il loro interesse ad entrare nel mercato italiano attraverso il primo provider. Microgame si conferma così “Gateway to Italy”, ovvero la porta preferenziale di accesso al mercato italiano per tutti gli operatori dell'industria del gioco. 
Casino Beats: il CEO di Microgame, Marco Castaldo, a confronto sul futuro dei Casinò

Casino Beats: il CEO di Microgame, Marco Castaldo, a confronto sul futuro dei Casinò

25/05/2022
 
"Il futuro dei Casinò"​. E’ questo il tema del panel di Casino Beats cui prederà parte domani, il CEO di MicrogameMarco Castaldo. Alla prestigiosa fiera internazionale dedicata al gaming, in programma da oggi a giovedì a Malta, Microgame sarà così protagonista anche dei momenti di confronto e approfondimento.
Castaldo, insieme ad altri decision makers dell’industria internazionale, approfondirà l’importante tematica che punta a fare chiarezza sulle dinamiche in atto nel mercato dei casinò e sulle leve che ne muovono lo sviluppo futuro.  
L’intero management Microgame sarà inoltre a disposizione presso lo stand allestito a Casinò Beats per fornire approfondimenti sull’offerta del primo provider italiano del gioco online e scoprire le diverse possibilità di partnership pensate per garantire in breve tempo l’accesso e l’operatività al mercato italiano.

Artioli (Direttore commerciale Microgame): “Rappresentiamo una porta d’ingresso privilegiata al gaming italiano”

Artioli (Direttore commerciale Microgame): “Rappresentiamo una porta d’ingresso privilegiata al gaming italiano”

23/05/2022
 
Microgame è particolarmente lieta di poter tornare a Casino Beats per incontrare, stavolta di persona, i tanti operatori del settore. Siamo pronti a raccontarci e confrontarci presso il nostro stand dove offriremo un’approfondita panoramica dei numerosi prodotti e servizi pensati per il mercato italiano”. Il Direttore commerciale di Microgame, Francesca Artioli, annuncia così la partecipazione del primo provider italiano all’edizione 2022 della prestigiosa fiera internazionale dedicata al gaming, in programma da domani, martedì 24 maggio, a giovedì 26 maggio a Malta.
Una presenza quella di Microgame a Casino Beats che sarà focalizzata sulla completezza dell’offerta che è costantemente implementata per seguire le dinamiche del mercato nazionale e le esigenze degli operatori. 
“Microgame, grazie all’esperienza ultradecennale – spiega Artioli - è concretamente una porta d’ingresso privilegiata per il mercato del gioco italiano. Abbiamo soluzioni pensate sia per i concessionari già attivi che per quelli in attesa di autorizzazione. Siamo in grado di offrire soluzioni altamente personalizzate, realizzate sulla base delle diverse necessità e strategie, così da rendere immediatamente attivi gli operativi in attesa di concessione offrendo loro soluzioni full”.
La Presenza di Microgame a Casino Beats sarà forte anche di un’offerta Casinò tra le più complete e apprezzare del mercato. “Il nostro è il più grande casinò online d’Italia – ha aggiunto Artioli -. Mettiamo a disposizione dei nostri operatori un catalogo di oltre 2.000 titoli grazie a collaborazioni con 38 diversi fornitori tra i più accreditati sul mercato internazionale. E ovviamente siamo alla costante ricerca di nuovi partnership che ci permettano di mantenere sempre standard elevatissimi. Basti pensare che solo nei prossimi mesi saremo in grado di inglobare nel nostro catalogo casinò i titoli e le specialità di altri sette nuovi fornitori grazie ad importanti accordi chiusi di recente”.
Un altro punto di forza dell’offerta che Microgame presenterà a Casino Beats è senza dubbio la tecnologia. “Il nostro gruppo – spiega ancora il direttore Commerciale di Microgame – dispone di una elevatissima software house che consente di sviluppare soluzioni tecnologiche in grado di anticipare gusti e tendenze garantendo la soddisfazione degli utenti. Esempi concreti sono il nostro CRM ed il Bonus Management System, sviluppati grazie al fatto che Microgame ha dalla sua parte una conoscenza approfondita del mercato ma anche la capacità di interpretare al meglio le dinamiche in atto per offrire agli operatori soluzioni che assicurano un vantaggio competitivo”.
Ed è proprio la tecnologia unita all’esperienza e alla conoscenza approfondita del mercato che permette a Microgame di garantire agli operatori non solo una porta d’ingresso privilegiata al mercato del gioco italiano ma anche un importante vantaggio competitivo. “I prodotti Microgame conclude Artioli - facilitano il controllo e la crescita di ogni aspetto del business perché confezionati su precise esigenze: dal sistema di bonus pensato per i player, ai tools tecnologici creati per agevolare il lavoro del cliente. Soluzioni che si sono imposte come modelli vincenti per tanti operatori, come per il Pvr 3.0, un nuovo sistema di gestione dei servizi, immaginato per ottimizzare l’offerta in chiave multichannel”.​


Multicanalità, tecnologia e intrattenimento: così Microgame ha conquistato Enada

Multicanalità, tecnologia e intrattenimento: così Microgame ha conquistato Enada

19/05/2022
 
Cambiamento e tecnologia. Sono questi i capisaldi della partecipazione di Microgame ad Enada Primavera, la mostra internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco che ha visto appena conclusa la sua 34esima edizione.
Quella 2022 è stata una versione contraddistinta dal vento del ritorno alla normalità dopo che le precedenti avevano sofferto delle restrizioni della pandemia. Visitatori in aumento e grande attenzione del pubblico ai mutamenti in atto nel mercato, hanno permesso a Microgame, che della multicanalità e degli sviluppi tecnologici ha fatto da tempo i pilastri della sua azione, di rivestire ancora una volta il ruolo di protagonista ad Enada.
Lo stand allestito ha rappresentato il punto di riferimento per i tantissimi operatori che hanno deciso di approfondire i dettagli della ampia e completa offerta Microgame e testare dal vivo le numerose innovazioni tecnologiche sviluppate dalla software house interna al gruppo. A catalizzare l’attenzione l’esclusivo CRM, Customer Relationship Management, che con il Bonus Management System, consente il controllo di ogni aspetto legato al proprio Business e la realizzazione di campagne promozionali mirate e moltiplicare la presenza in lobby degli utenti.
Ad orientare il dibattito è stato invece il nuovo modello Pvr 3.0, l’innovativo sistema di gestione dei servizi concepito da Micorgame per ottimizzare l’offerta in chiave multichannel. Un modello in cui il Pvr non è più un luogo fisico dove poter semplicemente effettuare ricariche o aprire un conto gioco quanto piuttosto un vero e proprio centro di aggregazione dove l’utente può trovare opportunità diverse per l’intrattenimento.
Un nuovo approccio che, affiancato alla multicanalità e alla necessità di sviluppare una connessione sempre più stretta tra retail e online, fanno di Microgame il precursore di quelle innovazioni che ora appaiono a tutti come non più rinviabili.
Oltre alla tecnologia e all’approccio costantemente proiettato al futuro, a brillare ad Enada è stata anche l’offerta sempre più competitiva e completa proposta da Microgame agli operatori che hanno dimostrato di apprezzare oltremodo la varietà del Casinò e la competitività dei prodotti betting. Tanti gli operatori che hanno approfittato di Enada per poter interagire con il management aziendale e conoscere le possibilità offerte sia per i concessionari esteri che si affacciano al mercato italiano che per gli operatori italiani che guardano con grande interesse alle tante possibilità offerte da Microgame ai suoi clienti.
 


Casino Beats, Microgame presenta l’offerta full per entrare sul mercato italiano

Casino Beats, Microgame presenta l’offerta full per entrare sul mercato italiano

19/05/2022
  
Microgame parteciperà con un proprio stand all’edizione 2022 di Casino Beats, la prestigiosa fiera internazionale dedicata al gaming, in programma dal 24 al 26 maggio prossimi a Malta. Il primo provider italiano metterà in vetrina la propria offerta di servizi leader nell’industria nazionale del gioco online. Inoltre, a Casino Beats, Microgame garantirà approfondimenti e meeting dedicati agli operatori che vogliono conoscere le varie soluzioni proposte ma anche approfondire le dinamiche in atto nel mercato italiano e internazionale.
Dopo l’edizione digitale dello scorso anno, Casino Beats tornerà ad ospitare in presenza migliaia di visitatori che attraverso casa Microgame potranno interloquire direttamente con il management aziendale e scoprire le diverse possibilità di partnership pensate per garantire in breve tempo l’accesso e l’operatività al mercato italiano. Assicurando, inoltre, una gamma di servizi in grado di spaziare dalla fornitura di tutti i verticali di gioco agli esclusivi strumenti di gestione e monitoraggio elaborati e costantemente implementati della software house interna al gruppo.
Microgame sarà protagonista anche dei dibattiti che animeranno Casino Beats offrendo ai decision makers dell’industria internazionale importanti e qualificati approfondimenti sul futuro del gaming. Il Ceo Microgame, Marco Castaldo, sarà relatore del panel su “Il futuro dei Casinò – Leadership e Affiliazione”, in programma mercoledì 25 maggio.
Non solo tecnologia e soluzioni altamente personalizzate, realizzate sulla base delle diverse necessità e strategie, Microgame continua a mettere a disposizione degli operatori anche il proprio know how per intercettare e anticipare le dinamiche in atto e garantire così ai propri operatori un vantaggio competitivo solido.


Continua a crescere il casinò Microgame, accordo con Green Jade Games

Continua a crescere il casinò Microgame, accordo con Green Jade Games

14/03/2022
 
Microgame continua ad ampliare il suo casinò online, il più grande d’Italia. Nuovi titoli sono pronti ad entrare nel suo catalogo giochi grazie alla partnership stretta con Green Jade Games, studio specializzato nell’ideazione e sviluppo di casinò games e in particolar modo di giochi Arcade.
L’intesa siglata consentirà al service provider leader del mercato italiano del gioco di ottenere la fornitura in esclusiva per il mercato italiano di titoli di importante appeal per il pubblico italiano grazie alle loro caratteristiche: immagini di alta qualità, storie accattivanti e una grande giocabilità. L’apporto di Green Jade Games si tradurrà per Microgame in un ampliamento dell’offerta compresi i nuovissimi giochi Arcade che rappresentano un vero punto di svolta per soddisfare le recenti richieste del mercato italiano e acquisire un nuovo segmento di giocatori.
A sottolineare la valenza dell’accodo siglato con Green Jade Games è il CEO di Microgame, Marco Castaldo: “Questa nuova partnership ci consente di mantenere sempre alto il livello della nostra offerta, la più completa dell’industria italiana del gioco, e di ottenere la fornitura in esclusiva degli Arcade Games di Green Jade in grado di calamitare le attenzioni del mercato italiano”.
Estremamente soddisfatto dell’accordo raggiunto anche il CCO di Green Jade Games, Mark Taffler che ha dichiarato: “Microgame è il leader del mercato italiano grazie alla sua esperienza e alla competenza e specializzazione del suo team. Siamo estremamente felici di questa partnership che ci porterà a fornire in esclusiva Microgame dei nostri Arcade games entrando così nel mercato italiano del gioco”. 


Continua a crescere il casinò Microgame, accordo in esclusiva con Triple Cherry

Continua a crescere il casinò Microgame, accordo in esclusiva con Triple Cherry

11/02/2022
 
Nuova importante partnership per Microgame. Il service provider leader del mercato italiano ha siglato un’intesa commerciale con la casa spagnola Triple Cherry, tra le principali aziende europee nello sviluppo di giochi da casinò e videolottery.
 
Microgame continua così ad ampliare il suo catalogo giochi, da sempre il più competitivo del mercato italiano. Grazie all’accordo con Triple Cherry nuovi appassionanti titoli entreranno nel novero delle specialità da casinò offerte dal service provider italiano ai suoi clienti. Si tratta di prodotti altamente performanti con grafiche accattivanti che saranno presto disponibili in esclusiva nel casinò online più grande d’Italia, quello di Microgame.
 
Un accordo che è stato salutato con soddisfazione da Marco Castaldo, CEO di Microgame: "Siamo estremamente soddisfatti della stretta sinergia con Triple Cherry che contribuisce ad aumentare la qualità dell'offerta di gioco di Microgame. Grazie all'accordo siglato, potremo ampliare ulteriormente il nostro catalogo di giochi da Casinò, che è già il più completo sul mercato italiano, offrendo esperienze di gioco sempre più complete e appaganti in grado di fare la differenza sul mercato”.
 
Juan Antonio Galindo, CEO di Triple Cherry, ha dichiarato: “Siamo davvero entusiasti di questa collaborazione, Microgame è il service provider leader del mercato italiano e questa partnership ci consentirà di crescere anche in Italia. Speriamo di continuare a lavorare insieme per molto tempo!”. 
 


Casinò Microgame: offerta sempre più completa, nuova partnership con Cristaltec

Casinò Microgame: offerta sempre più completa, nuova partnership con Cristaltec

17/01/2022
 
Nuovo accordo in casa Microgame: il service provider leader dell’industria italiana del gioco ha siglato un’intesa con Cristaltec, azienda specializzata nella produzione e distribuzione di giochi, in particolare nella progettazione di slot machine.Grazie alla nuova partnership, Microgame continua la sua politica di ampliamento dell’offerta che è da sempre la più competitiva del mercato italiano. Il catalogo Casinò Microgame, già il più fornito del Paese, potrà inglobare ulteriori titoli, alcuni dei quali particolarmente apprezzati sul mercato terrestre. A sottolineare la valenza dell’intesa anche il Ceo di Microgame, Marco Castaldo: «Cristaltec è leader nella produzione di giochi per il mercato terrestre e ha saputo convertire i suoi migliori titoli in versioni per il gioco online. Sono particolarmente soddisfatto di questa partnership che contribuirà a completare la nostra offerta Casinò garantendo così ai nostri clienti un prodotto sempre al passo con i trend del mercato multicanale e con le richieste del pubblico».Soddisfazione per l’intesa raggiunta è stata espressa anche dal Presidente di Cristaltec, Giovanni Agliata: «Questo è per noi un accordo importante, che ci porta a collaborare con il service provider leader del gaming italiano in grado di vantare la più ampia rete di distribuzione B2B nel nostro Paese. Siamo certi che si tratti di una scelta vincente che ci permetterà di raggiungere significativi risultati». 
Betting on Sports Europe, Castaldo (Ceo Microgame): “Riordino tenga conto di tutta la filiera, regole certe per il modello multichannel”

Betting on Sports Europe, Castaldo (Ceo Microgame): “Riordino tenga conto di tutta la filiera, regole certe per il modello multichannel”

11/12/2021
 
Regole nuove per governare un mercato dalle grandi potenzialità. È quanto è emerso da un panel sull’Italia durante “Betting on sports Europe”, la conferenza organizzata a Londra da Sbc. Tanti i temi della tavola rotonda, dal riordino al multichannel, dalla gara per l’online alla conquista dei mercati esteri. Marco Castaldo si è presentato nella doppia veste di Ceo Microgame e responsabile della sezione online dell’associazione Astro: «La dinamica del mercato è molto positiva, abbiamo un settore online che toccherà i 4 miliardi di euro ed è un dato molto rilevante, di cui tener conto alla vigilia di una riforma strutturale del settore: la pandemia ha accelerato il trend (già presente) dello spostamento dei giocatori dai punti terrestri all’online. Per quanto riguarda lo scenario regolatorio, gli operatori retail – che vivono le maggiori difficoltà - hanno affrontato e stanno affrontando i contrasti normativi tra centro e periferia, in particolare in certe regioni nelle quali le distanze minime dai punti sensibili tendono a espellere il gioco legale dal territorio.  Il settore ha bisogno di un chiarimento decisivo e norme omogenee sul territorio, mentre per quanto riguarda il gioco online, attendiamo chiarimenti sulle modalità distributive e sulla multicanalità.  La cosa che auspico è che si tenga conto, in fase di riordino, dell’intera catena del valore, in quanto i concessionari operano grazie a una filiera articolata che deve essere riconosciuta per essere tutelata e soprattutto controllata dallo stato.» Commentando il quadro degli organismi associativi che rappresentano l’industria, Castaldo ha sottolineato che «il settore è troppo frammentato. Ci sono tante associazioni per i diversi segmenti del gioco: è un problema serio perché le istituzioni si confrontano con visioni diverse e non sempre coerenti fra loro. Astro ha cercato di costruire un’associazione trasversale, che rappresenti i diversi “verticali” nonché le filiere: lo sforzo che stiamo compiendo è fondamentale per rappresentare alle istituzioni un quadro il più possibile completo e coerente.» Lo sguardo al mercato futuro non può che partire dalla norma che prevede il rilascio di 40 concessioni online ad un prezzo minimo di 2,5 milioni: «Una norma che non ha senso, dal momento che ci sono più di 80 operatori attivi e diversi nuovi entranti interessati al mercato. Rimango cautamente ottimista circa la possibilità di cambiare la legge».

Microgame ad Enada, in mostra l’offerta top e l’approccio multicanale

Microgame ad Enada, in mostra l’offerta top e l’approccio multicanale

16/09/2021
 
In occasione della 33esima edizione di Enada Primavera, in programma tra il 21 ed il 23 settembre prossimi, Microgame presenterà alle aziende del settore i servizi pensati per gli operatori del gaming attivi in Italia.
Il provider leader del mercato che annovera tra i propri clienti decine di concessionari, presenterà le varie possibilità di partnership che consentono forniture modulari, dal singolo verticale di gioco fino alla copertura full di tutti i prodotti perfettamente customizzati.
Il ritorno in presenza della principale fiera italiana dedicata all’industria del gaming, vedrà Microgame protagonista attraverso un proprio stand presso il quale sarà possibile testare direttamente la qualità tecnologica e l’affidabilità dei diversi strumenti proposti.
Soluzioni avanzate che consentono agli operatori di confezionare la propria offerta scegliendo nel catalogo titoli più grande d’Italia e tra le super affidabili piattaforme di gestione, sviluppate dal provider su misura del mercato nazionale.
Nella vetrina Microgame dedicata all’evento, anche la presenza del management con cui sarà possibile approfondire le caratteristiche dei prodotti e le forme di sinergia, attraverso meeting personalizzati. Mentre alla voce del CEO Marco Castaldo sarà affidato il compito di analizzare le evoluzioni dell’industria italiana, con un focus all’interno di un panel dedicato all’approccio multicanale e alle ricadute sulle attività degli operatori.